Accademia SantaGiulia di Brescia

Accademia SantaGiulia di Brescia
Bambola Zombie Polymer clay, mohair e tessuto (2012)

Roberta Scalvini: Illustrazioni della Psiche

Il non colore nero è vittima del diffuso preconcetto che lo associa a una parte negativa della realtà. I colori scuri, implosivi, sono lo specchio dell’animo profondo, di ciò che è tanto denso da intrappolare la luce, non perché respinta o imprigionata ma perché interiorizzata. Maestra nell’animare i più difficili e abissali fra i colori…

Read More

Antonella Salvadore

Nata a Brescia nel 1971, Antonella Salvadore matura la sua prima formazione artistica frequentando il DAMS di Bologna; in seguito approfondisce la conoscenza del restauro, al quale si dedica per diversi anni. Nel 2007, sentendo crescere l’esigenza di tornare all’aspetto più creativo del suo lavoro, si iscrive alla LABA – Libera Accademia di Belle Arti di Brescia, presso la quale consegue il diploma accademico in Pittura…

Read More

Annalisa Gregorio

Annalisa Gregorio è iscritta al Biennio di Arti Visive dell’Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia, dopo la laurea in Pittura all’Accademia di Brera. La sua ricerca si è negli anni spostata dall’ambito pittorico in senso tradizionale e bidimensionale, a quello installativo e in particolar modo ambientale, sperimentando la “tenuta” del livello cromatico nel dialogo con la dimensione plastica e l’aspetto fruitivo dell’opera.

Read More

Daniele Boi: la forma dell’assenza

L’opera scultorea come anima di vuoti interiori. Assenza che trasmuta, restituendosi in forma scultorea. Ecco l’opera di Daniele Boi. Quest’artista ventiquattrenne ribalta l’idea classica e fisica di scultura per giungere alla scultura in quanto modellazione dello spazio interiore, della mancanza insita in ogni essere umano. Allorché lo spettatore diviene capace di vivere l’abbandono del proprio…

Read More

Il modello della metamorfosi

Un viaggio moderno nell’insondabile sfera estetica del cambiamento. Laura Pelosio percorre il tragitto emblematico del metabolismo risvegliando il mito remoto della trasformazione intima ed estetica della forma naturale, deducibile attraverso i simboli delle proprie  ermetiche e molteplici espressioni. Il significato della sua ricerca incontra dunque la logica e l’enigma di una rivisitazione emarginata e pure…

Read More

Cyrcus Lab con Denis Santachiara

All’interno del fronte ideale del rinnovamento dello spazio, che qui intendiamo rappresentare, introduciamo il luogo virtuale del paesaggio telematico, relativo al mondo post-industriale di Cyrcus Lab. Questo sito è come un’ isola virtuale  totalmente celebrale, che assume la caratteristica di un mercato mobile, in cui, per via telematica, si evolve un dinamico artigianato delle idee….

Read More

Il campo dell’ibrida presenza

La forma della Sirena e il dettaglio della sua struttura. Desi Capelli ripristina e rinnova ai nostri giorni il codice perduto della nuova monumentalità, che nel trascorso secolo ha consolidato e consegnato alla grande storia figurativa la scuola simbolista, decadente, post-futurista e metafisica del “Novecento”italiano. I temi marini, reconditi e abissali, assumono in quest’ambito accento…

Read More

Filippo Nicea Bovolini, Net Artist

Creatività è creazione di nessi nuovi fra fatti noti. Lo ha capito benissimo Filippo Nicea Bovolini, iscritto al primo anno del corso di Nuove Tecnologie dell’Arte, che ha saputo rielaborare genialmente frammenti di codici mediante il linguaggio di programmazione Processing. Il progetto
Filippo sogna di diventare game designer e dar vita a nuove realtà appartenenti…

Read More

Francesco Visentini

Il lavoro di Francesco Visentini si inserisce nel contesto della giovane ricerca figurativa italiana, analizzando con assoluta coerenza e continuità d’indagine le relazioni tra arte, società, politica e religione. Abacuc è in questo contesto di ricerca una scultura monumentale realizzata da Visentini con grande attenzione al dialogo tra il materiale, la terracotta, e la forma…

Read More
1 of 2
12